DG VAL

titolo notizie

Cerimonia di premiazione conclusiva del Progetto e Concorso nazionale “Articolo 9 della Costituzione”

Logo6 giugno 2013 - Si è tenuto oggi a Roma, nella Sala della Regina della Camera dei Deputati, l’ultimo atto del Concorso e Progetto nazionale “Articolo 9 della Costituzione. Cittadinanza attiva per la cultura, la ricerca, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico” rivolto alle scuole secondarie di secondo grado italiane, promosso e realizzato da settembre 2012 a giugno 2013 dal Ministero dell’Istruzione - Direzione Ordinamenti Scolastici e Autonomia Scolastica, dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale - Centro per i Servizi Educativi del Museo e del Territorio, con la collaborazione del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

Alla presenza del Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, del Sottosegretario al Ministero dei Beni Culturali Ilaria Borletti Buitoni, del direttore della Fondazione Benetton Studi Ricerche,Marco Tamaro e del responsabile de la «Domenica» de «Il Sole 24 Ore», Armando Massarenti, sono state premiate le classi vincitrici.

Importanti i numeri del progetto: oltre diecimila allievi iscritti, quattrocentocinquanta classi, quasi trecento istituti scolastici di tutte le regioni italiane.

Al termine di un percorso di studio e di ricerca, durante il quale i ragazzi sono stati accompagnati, oltre che dai loro insegnanti, da alcuni dei maggiori esperti nazionali sui temi del patrimonio culturale e paesaggistico (tra gli altri: Giovanni Maria Flick, Gustavo Zagrebelsky, Antonio Paolucci, Francesco Sabatini, Riccardo Chieppa, Licia Vlad Borrelli), gli studenti hanno condensato in un prodotto multimediale il frutto della loro rielaborazione e delle loro proposte, cercando di esprimere il significato da loro attribuito all’Articolo 9 della Costituzione: «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione».

Una Giuria composta da rappresentanti del mondo della cultura, del giornalismo, delle istituzioni ha selezionato, fra tutti i materiali pervenuti, tre video vincitori (realizzati dalla classe IIG del Liceo Statale “G.D. Romagnosi” di Parma, dalla classe IVF del Liceo “Belfiore” di Mantova e dalla classe IIA dell’Istituto Professionale Statale di Asiago) e conferito 23 menzioni speciali, sottolineando il grande valore di tutti gli oltre 150 video prodotti dalle scuole, che hanno risposto con forte impegno e spiccata vitalità espressiva alla proposta del concorso sull’Articolo 9. La vittoria più importante sta infatti nell’ampia partecipazione e nella crescita del senso di cittadinanza e di attenzione per il patrimonio culturale che ha prodotto indistintamente nelle scuole iscritte, nelle classi, nei singoli studenti.

«La Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale è particolarmente orgogliosa di aver progettato e realizzato, con il MIUR e la Fondazione Benetton Studi Ricerche, il Progetto Articolo 9» ha affermato Anna Maria Buzzi, Direttore Generale della Direzione per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del MiBAC. «Un’attività istituzionale di educazione al patrimonio culturale in cui, per un intero anno scolastico, oltre diecimila studenti hanno partecipato a lezioni-incontri condotti da esperti di altissimo livello, in quegli straordinari e prestigiosi “contenitori” di patrimonio che sono gli archivi, le biblioteche, i musei. Grazie alla rete dei Servizi educativi statali, coordinata dal Centro per i servizi educativi della Direzione Generale che mi onoro di dirigere, i ragazzi hanno usufruito di un sistema integrato di mediazione didattica, con attività laboratoriali e strumenti formativi realizzati appositamente per il progetto sulle diverse forme espressive del patrimonio, materiali e immateriali. Un percorso prezioso per sensibilizzare i giovani alla conoscenza, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico, culturale, artistico, paesaggistico e scientifico italiano, e ai principi dell’impegno e della responsabilità personale nei confronti del “bene comune”. Iniziative che rappresentano per il MiBAC la declinazione concreta dei concetti cardine del Codice dei beni culturali e del paesaggio e rientrano in un modello procedurale di attività didattica razionale, innovativa ed efficace della quale anche in futuro non si potrà fare a meno».

I video vincitori saranno visibili nei prossimi mesi in diversi musei italiani:

  • Palazzo Grimani, Venezia, Castello 4858/A, all’interno delle iniziative della Direzione Generale pabaac del MiBAC in occasione della 55. Esposizione d’Arte della Biennale di Venezia 2013, dal 22 giugno al 24 novembre;
  • Archivio di Stato di Bari, Via Oreste Pietro 45, il 5 e 6 giugno;
  • Fondazione maxxi-Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma, via Guido Reni 4, il 5 e 6 giugno;
  • Galleria Nazionale di Parma, piazzale della Pilotta 5, il 5 e 6 giugno;
  • Museo Nazionale Arti e Tradizioni Popolari, Roma, Piazza Marconi 8/10, il 5 e 6 giugno;
  • Museo di Palazzo Davanzati, Firenze, Via di Porta Rossa 13, il 5 e 6 giugno;
  • Museo Nazionale d’Arte Orientale, Roma, Via Merulana, 247-248, il 5 e 6 giugno;
  • Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Roma, Piazzale di Villa Giulia, il 5, 6 e il 7 giugno;
  • Palazzo Ducale di Mantova, piazza Sordello 40, il 5 e 6 giugno.


Saranno inoltre trasmessi sul Canale Rai Scuola di Rai Educational.

L'intervento integrale della Presidente della Camera, Laura Boldrini

I video dei vincitori

Articolo 9: conserva, tutela, valorizza il tuo volto, Liceo Statale “G.D. Romagnosi” di Parma, classe IIG

La prova del 9, Liceo “Belfiore” di Mantova, classe IVF

Volando nel Passato, IPSIA di Asiago, classe IIA

 

Link a tutti i video

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn